FAQ

Categoria: Bandi e Concorsi
Stampa

Domanda 1: Visto che il Disciplinare di gara testualmente recita: "La fideiussione, a scelta dell'offerente, può essere bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'articolo 107 del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o di rilascio di garanzie, e che sono sottoposti a revisione contabile da parte di una società di revisione iscritta nell’albo previsto dall’art. 161 del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n.58"  si chiede di sapere se per la partecipazione alla gara debba essere prodotta garanzia così come richiesto dal Disciplinare o possa essere prodotta garanzia con le caratteristiche richieste dal Codice degli Appalti.

Risposta: Il disciplinare di gara, al pari dell'art. 75, comma 3, del D.Lgs 163/2006, consente che la fideiussione possa essere rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti all'Albo previsto dall'art. 106 del D.Lgs 385/1993 per essere in possesso dei requisiti di cui all'art. 107 dello stesso D.Lgs 385/1993.

Domanda 2: Qual è l'importo del contributo ad versare in favore dell'Autorità?

Risposta: In conformità alla Deliberazione ANAC del 5 marzo 2014, il contributo da versare all'Autorità è pari a € 20,00. 

image/svg+xml